Organizzazione di Produttori olivicoli operante nella Regione Puglia
Lun-Ven: 09:00 - 13:00
04/08/2022 0 Comments

Olio di oliva e di sansa, gli scambi segnano il passo nell’ultima campagna

Gli scambi di olio d’oliva e di olio di sansa nei principali otto Paesi importatori nei primi mesi della campagna 2021/22 segnano il passo, secondo i dati Coi. Si tratta di un dato importante perchè si tratta di un confronto diretto tra omogenei periodi di pandemia. La diminuzione delle importazioni è stata significativa in ottobre 2021, con una diminuzione di 30 mila tonnellate rispetto allo stesso mese del 2020, e a gennaio 2022 raffrontato a gennaio 2021, con sempre una perdita di 30 mila tonnellate. Se confrontiamo i primi sei mesi della campagna olearia (ottobre-marzo) si nota che le importazioni sono diminuite dell’11% in Australia, del 20% in Brasile, del 18% in Canada, del 17% in Russia e dell’8% negli Stati Uniti rispetto allo stesso periodo della campagna precedente. Le importazioni sono aumentate del 9% in Giappone e del 2% in Cina. Nei primi cinque mesi della campagna 2021/22, gli acquisti intra-UE sono rimasti stabili, mentre le importazioni extra-UE sono diminuite del 19%.

18/07/2022 0 Comments

Mosca dell’olivo: i bollettini fitopatologici per il monitoraggio

+ Aggiornamento di lunedì 8 Agosto 2022 +

Disponibili on line i bollettini fitopatologici per il monitoraggio della mosca dell’olivo. In questo modo Aproli supporta le aziende agricole e gli operatori del settore nelle scelte agronomiche da effettuare per migliorare la produzione.

In allegato, è possibile consultare i bollettini relativi al monitoraggio della mosca dell’olivo su 3 comprensori:

Comprensorio BA – BITONTO COSTA
Scarica il bollettino n.1
Scarica il bollettino n.2
Scarica il bollettino n.3
Scarica il bollettino n.4

Comprensorio BA – BITONTO MURGE
Scarica il bollettino n.1
Scarica il bollettino n.2
Scarica il bollettino n.3
Scarica il bollettino n.4

Comprensorio BAT – MINERVINO MURGE
Scarica il bollettino n.1
Scarica il bollettino n.2
Scarica il bollettino n.3
Scarica il bollettino n.4

16/07/2022 0 Comments

La coltivazione “professionale” dell’olivo nel Mediterraneo ha 7000 anni

La coltivazione “professionale” dell’olivo nel Mediterraneo ha 7000 anni. Una ricerca tra l’Università di Tel Aviv e l’Università Ebraica ha retrodatato la domesticazione dell’olivo all’età del Rame, quando si pensava che invece fosse avvenuta durante l’età del Bronzo (4000 anni fa). Infatti, i ricercatori hanno analizzato i resti trovati nel sito di Tel Tsaf, nella Valle del Giordano e hanno determinato che provenissero dagli olivi. Dato che l’olivo non cresceva spontaneamente nella Valle del Giordano, a differenza della regione di Israele, ciò significa che l’uomo ha portato tali piante intenzionalmente nell’area e con esse anche tutte le conoscenze necessarie per coltivarle correttamente. Inoltre, sono state rinvenute anche molte ceramiche elaborate: alcune prodotte in loco, altre importate. Un insediamento e una popolazione ricca che hanno messo l’olivo al centro della loro economia. L’olio extravergine non è un semplice condimento ma un pezzo di storia

12/07/2022 0 Comments

Certificazione Bio: le nuove norme contenute nel decreto Mipaaf

Semplificare la modalità di etichettatura dei prodotti biologici. È quanto si propone di fare il decreto Mipaaf n. 229771 del 20/5/2022 recante disposizioni per l’attuazione del regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento e del Consiglio del 30 maggio 2018 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici.

Cosa cambia in etichetta?

I riferimenti alla certificazione biologica da inserire in corrispondenza del logo sono quelli indicati dagli articoli 30,31,32 del Regolamento (UE) 2018/848, ossia:

  • il codice dell’organismo di controllo cui è soggetto l’operatore che ha effettuato l’ultima operazione di produzione o preparazione, inclusi confezionamento/etichettatura;
  • l’indicazione del luogo in cui sono state coltivate le materie prime agricole di cui il prodotto è composto (UE, non UE, Italia, con eventuali riferimenti alla regione di produzione)

Non sarà pertanto più previsto l’inserimento dei riferimenti dell’autorizzazione Mipaaf dell’organismo di controllo, né del codice dell’operatore attribuito dall’organismo di controllo.

E le giacenze?

I prodotti biologici già etichettati in conformità al precedente decreto ministeriale 6793/2018 possono essere immessi sul mercato fino all’esaurimento delle scorte.

Anche le etichette già stampate ma non ancora utilizzate potranno essere applicate, fino al loro esaurimento, sulle nuove produzioni.

Approfondimenti

Per approfondimenti, è possibile consultare il Regolamento Europeo ed il Decreto recante disposizioni per l’attuazione del regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento e del Consiglio del 30 maggio 2018 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici.

 

06/07/2022 0 Comments

Assaggiatori di oli: consegnati gli attestati per il corso di II Livello

Si è concluso il corso tecnico di II livello per “Assaggiatori di Olio di Oliva” avviato a maggio con il quale abbiamo dato vita a una esperienza formativa entusiasmante che ha permesso agli studenti di apprendere elementi teorici e aspetti pratici.
 
In queste ore abbiamo consegnato gli attestati di partecipazione che consentiranno l’iscrizione all’albo degli assaggiatori di oli e, di conseguenza, daranno accesso a nuove opportunità di lavoro.
_
Campagna finanziata con il contributo dell’Ue e dell’Italia Reg UE 611-615/2014
23/06/2022 0 Comments

Bollettino Fitopatologico per il monitoraggio della tignola

Attraverso la pubblicazione dei bollettini fitopatologici, agevoliamo aziende e operatori del settore nelle scelte agronomiche in campo per il controllo della tignola dell’olivo in modo da centrare gli obiettivi di sostenibilità in agricoltura che Aproli Bari persegue da sempre.
In allegato, è possibile consultare i bollettini relativi al monitoraggio della tignola dell’olivo su 3 comprensori:
BA – Bitonto Murge
Scarica il bollettino n1

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare la nostra organizzazione ai recapiti presenti sul sito.

11/05/2022 0 Comments

Assaggiatori di Olio d’Oliva – Partono le iscrizioni per il corso di II Livello

Aproli Bari Società Cooperativa organizza il Corso per Assaggiatori di Olio di Oliva (2° Livello) riservato ad Esperti Assaggiatori in possesso dell’Attestato di Idoneità Fisiologica all’Assaggio di Olio Vergine di Oliva che si terrà a partire dal 16 maggio p.v. dalle ore 16:00 alle ore 17:00 presso Finoliva Global Service Spa in Via Torre D’Argero, 11 a Bitonto (BA)

Sono previste n.20 sedute di assaggio, curate da un capo pane riconosciuto, accompagnate da valutazioni organolettiche di campioni di olio, nazionali ed internazionali nelle seguenti date:

Mese di maggio
16 – 18 – 20 – 23 – 25 – 27 e 30

Mese di giugno
1 – 3 – 6 – 8 – 10 – 13 – 15 – 17 – 20 – 22 – 24 – 27 – 29

A conclusione del corso, sarà rilasciata un’Attestazione di frequenza delle 20 sedute valida per l’iscrizione nell’Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti Assaggiatori degli Oli di Oliva Vergini ed Extra Vergini.

Per ulteriori informazioni e per la manifestazione di adesione è possibile contattare la Dott.ssa Daniela Leccisotti a mezzo mail d.leccisotti@aproli.it o al numero di telefono 080/5520378.

— Locandina e Modello di adesione allegati in coda all’articolo.

 

14/04/2022 0 Comments

APERTE ISCRIZIONI – CORSO PER ASSAGGIATORI OLIO D’OLIVA – I Livello

Sono aperte le iscrizioni del corso tecnico per Assaggiatori di Olio d’Oliva (I Livello) organizzato da APROLI per le date del 2-3-4 e 9-10-11-12 maggio 2022 presso le sedi di Amenduni Nicola Spa in via delle Mimose, 3 Z.I. Bari e Samer Azienda C.C.I.A.A. Via E. Mola, 19 a Bari.

Ai partecipanti che avranno superato le prove selettive sarà rilasciato un attestato di frequenza e idoneità fisiologica all’assaggio degli oli di oliva vergini.
L’attestato è riconosciuto valido dalla Regione Puglia ai fini dell’iscrizione nell’elenco nazionale dei tecnici e esperti degli oli extravergini e vergini di oliva.

Le lezioni in presenza si svolgeranno secondo le regole anti covid_19 vigenti

Per ulteriori info scrivere via mail a d.leccisotti@aproli.it (Dr.ssa Daniela Leccisotti

Locandina in allegato
__
Autorizzato dalla Regione Puglia, il corso è tenuto secondo i criteri stabiliti dal Reg (CEE) n° 2568/91 e s.m.i. e dal decreto Mipaaf del 7/10/2021
__
Progetto Reg. (Ue) 611-615/14 e s.m.i.

16/03/2022 0 Comments

Olio, un webinar sui metodi innovativi di conservazione dell’extravergine

Olio, un webinar sui metodi innovativi di conservazione dell’extravergine

Martedì 22 marzo 2022, a partire dalle ore 16:00, si terrà il webinar di APROLI in collaborazione con A.I.F.O. Associazione Italiana Frantoiani Oleari per approfondire i temi legati alla conservazione dell’olio evo con i contributi di Elia Pellegrino, Presidente A.I.F.O. e Maurizio Servili, docente dell’Universita degli studi di Perugia.

La sessione è rivolta alle aziende agricole, a tecnici e operatori del settore e ai consumatori che vogliono saperne di più sulle produzioni rispettose dell’ambiente.

Per partecipare, è sufficiente collegarsi a Zoom attraverso il link https://zoom.us/j/99328833174.

I dottori agronomi e forestali interessati possono ottenere il riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali (CFP) compilando il modulo di registrazione al seminario disponibile al link https://forms.gle/1r6DrZkB5YrFEedR9

In allegato, locandina dell’iniziativa.